Close

JOAQUÍN TERRUELLA I MATILLA

106.5

Usato

(Barcellona, 1891 – 1956).
“Pase torero”, 1932.
Disegno a inchiostro e colore.
Firmato e datato in basso a sinistra.
Misure: 20 x 26 cm; 34,5 x 40,5 cm (cornice).

Maggiori dettagli

 

Scheda di dati di

Stato Originale

Ulteriori informazioni

Nipote e discepolo di Seconda Matilla, Joaquin Terruella era anche un discepolo di Santiago Rusiñol. Con quest'ultimo ha fatto un viaggio in Italia, anche la spesa di una stagione di lavoro insieme a Aranjuez. Ha esposto singolarmente per la prima volta in Goya, padiglione di Barcellona, nel 1916. Da allora, si è svolta la loro campioni nella città di barcellona, in particolare nella sala Parés, e a Parigi (espone per la prima volta nel 1922), Zaragoza, Bordeaux e Biarritz. Egli è particolarmente noto per il tema di tori, e infatti ha lavorato come illustratore taurina per pubblicazioni “nel Giorno del Grafico” e “La Notte”. Oltre a provato scene di zingari e i caffè concerto, è stato un importante paesaggio all'interno della linea stile.


È conservato il suo lavoro al Museo di Arte Moderna di Barcellona, il Museo di Arte Contemporanea di Madrid e il Museo Provinciale di Lugo.
In questo lavoro, Terruella plasma con la sua solita sintetico della lingua, che è di enorme espressività, un passaggio della corrida. L'autore riassume l'intero movimento in un singolo momento congelato, cattura la scena con un enorme l'istantaneità. La composizione è di una grande sobrietà, limitata agli elementi essenziali in favore di un marcato dinamismo che domina l'immagine. Il torero e il toro appare in primo piano, occupando tutto lo spazio e casting espressiva ombre su di un piano vuoto, determinato dal tuo colore di sfondo. Non c'è più riferimenti spaziali che l'elicottero che si vede sullo sfondo, sfocato dalla distanza e il riflesso, come il torero, in pieno movimento.

Reviews

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Write a review

JOAQUÍN TERRUELLA I MATILLA

JOAQUÍN TERRUELLA I MATILLA

(Barcellona, 1891 – 1956).
“Pase torero”, 1932.
Disegno a inchiostro e colore.
Firmato e datato in basso a sinistra.
Misure: 20 x 26 cm; 34,5 x 40,5 cm (cornice).

30 other products in the same category

Close