Close

Morris Travveller minor1000 1098cc 1978

241.2

Ristrutturato

1ª immatricolazione: 1978.

Lezioni Nazionale. Modello Minor1000.

Motore: 1098 cc. Colore: Verde, e il legno.

Corrispondenza Interni. Nel loro stato originale. Come si è.

Budget personalizzato di restauro nei nostri laboratori.

In perfetto stato di funzionamento.

Maggiori dettagli

 

Scheda di dati di

Stato Venduto come è

Ulteriori informazioni

 

Morris Traveller minor1000 1098cc 1978


 

Morris Minor


Morris Minor Series II

Informazioni di carattere generale

Costruttore

Morris

Tipo Principale

Berlina

Altre versioni

Torpedo
Coupe
Cabriolet
Famiglia
Pick-up
Furgonetta

Produzione

dal 1928 al 1971

Il bambino era un ' "auto del turismo prodotta da Morris dal 1 mille nove cento e venti-otto e il 1934, e da 1,948 a mille nove cento settanta. Perché Morris, è stato parte della BMC, il modello è stato oggetto di ingegneria distintivo, ed è stato prodotto anche con il nome di Austin 6cwt. Il minore è stato il primo britannico di auto per raggiungere il milione di unità prodotte

La prima serie dei Minori, prodotto dal 1928 al 1934, era disponibile in due versioni. 1928 mille nove cento e trenta-due del modello aveva infatti installato un motore in linea a quattro cilindri 847 cm3 di cilindrata con la distribuzione del MONOALBERO. Sulla scia del bambino viene fornito con un motore simile, ma le valvole in testa. Il primo tipo è incontrato 39,087 unità, mentre il secondo 47231. In totale, in questa serie, c'era 86,318 copie. Questa prima generazione di Bambini è commercializzato in risposta al successo di " Austin 7, ed è stato inserito nella la quota di mercato delle auto di piccole dimensioni, che è stato creato dal modello di Austin citato. Anche se Morris aveva l'impianto di produzione situato in Cowley, nei pressi di Oxford, telaio e motore sono stati effettuati da una società controllata, la e. g. Wrigley di Birmingham. La produzione terminò nel 1934, e questo primo modello di serie è stato sostituito da Morris Otto.

 

Ornamento di una Morris Minor

Il giovane è stato re-introdotto nel 1948. Questa nuova serie è stata presentata al pubblico al motor show di Londra, il 20 settembre citato l'anno. Progettata da Alec Issigonis, questo rinnovato di Meno è prodotta in tre serie: la MM (1948), la serie II (1952) e 1000 (1956). In totale, questi tre generazioni, ci sono stati 1,368,291 copie, che si erano radunati in Inghilterra e in Australia. Questa nuova generazione apparteneva alla categoria delle vetture compatte, e viene sostituito da Morris Otto. Questo modello di Issigonis combina un lusso relativa, con l'affidabilità di una vettura che è stata immessa nel mercato ad un prezzo accessibile. Ha anche buone proprietà di conduzione, anche nelle curve. Il prototipo di Issigonis Morris Minore è stato chiamato Zanzara [6]. Questa serie di Minori, è stato il primo modello inglese per raggiungere il milione di unità vendute ed esportati in tutto il mondo in molte varianti. Le politiche interne della BMC, che è il gruppo che possiede il marchio Morris, ha portato ad una limitata espansione del modello in Nord America. La produzione è iniziata in Inghilterra nel Cowley, ed è stata trasferita a Birmingham.

Questa serie di Minori, è stato chiamato un esempio di "che cosa è l'inglese (che in italiano può essere tradotto in" la rappresentante di inglese per eccellenza) e il britannico icona.

Il modello, con motore anteriore e trazione posteriore, sicuramente cessato di verificarsi nel 1971 e fu sostituito da Morris nel 1100 e Morris Marina. L'ultimo Morris Minor, una versione commerciale, è stato assemblato in Nelson, Nuova Zelanda, nel 1974.

Il primo Morris Minor (1928-1934)

Morris Minor


Morris Minor salone 1932

Informazioni di carattere generale

Versioni

Siluro a quattro porte
Berlina a quattro porte
Due porte coupé

Anni di produzione

Di 1,928 mille per mille nove cento trenta-quattro

Le dimensioni e i pesi

Passo

1.981 i mm

Altri

Unità prodotte

86318

Minore è stato introdotto per la prima volta nel 1928. Il motore è basato su motori simili a Wolseley. Era quasi completamente ridisegnato, ed era molto più piccola rispetto a qualsiasi altro motore in il mercato al momento dell'Wolseley. Era il proprietario di un singolo carburatore TUO, OHV e 'di alimentazione alla bobina. Il motore produce il 20 cavalli a 4.000 giri / min. Velocità massima del veicolo è di 55 km / h. Il 'impianto elettrico è stato 6 V.

Il quadro è stato realizzato in acciaio e le sospensioni della foglia di primavera su quattro ruote, con un live assale sarà il "front-end per l'asse posteriore. I freni, gli agenti sono anche su tutte e quattro le ruote, gestito tramite un cavo. Inizialmente, l'unico corpo che ha a disposizione è stato berlina e siluri. In occasione del lancio, presso il London motor show nel 1928, la berlina che costa 135 libbre, mentre il torpedo 125 libbre. Il corpo in acciaio è stato introdotto nel 1930.

Il motore ha sofferto di infiltrazione di olio nella dinamo, e poi, nel 1931, è stato rivisto. Ora le valvole erano lato, e la potenza era quasi la stessa, vale a dire 19 CV a 4.000 giri / min. Inizialmente, le due versioni di motori sono stati venduti allo stesso tempo; fino al 1932, infatti, i motori a valvole in testa erano montati sono ancora nei modelli a quattro porte. Nello stesso anno, abbiamo introdotto i freni idraulici e l'illustre Figlio di 'Austin 7, che al suo posto è stato installato il cavo del freno viene azionato. Il basso costo del motore permette la commercializzazione di una versione a due porte .

Nel 1932, il modello è stato sottoposto a un restyling che coinvolge la linea del corpo, che è diventato più rotondo. In questa occasione, il serbatoio del carburante è stato spostato al di fuori della zona in prossimità del parabrezza (sotto il cofano del motore), per la parte posteriore della vettura. Installata una pompa elettrica. Nel 1933, un cambiamento sostituito il precedente quattro velocità di trasmissione a tre velocità, almeno nei modelli più costosi. Nel 1934, in cui erano disponibili i rapporti sincronizzati con la marcia più alta.

Questa prima serie di minori, è stato sostituito da Morris Otto in 1.934. Nel 1948, ha introdotto un nuovo Minori, questa volta progettata da Alec Issigonis.

Il MM Minori (1948-1953)

Morris Minor MM


Morris Minor MM berlina due porte

Informazioni di carattere generale

Versioni

Berlina a quattro porte
Convertibile a due porte

Anni di produzione

1948 (mille nove cento e cinquanta-tre

Le dimensioni e i pesi

Lunghezza

3760 mm

Larghezza

1200 mm

Passo

2180 mm

Altri

Unità prodotte

250.962

 

Morris Minor MM convertibile 1949

La seconda serie di Bambini, chiamati MM più Piccolo, era in produzione da 1.948 migliaia al 1953 ed è stato prodotto in Oxford. Offre una versione a quattro posti, con il corpo di una berlina o di due porte (dal 1950) e a quattro porte e due porte roadster. La sospensione anteriore della barra di torsione, e la costruzione monoscocca sono stati condivisi con le più grandi Morris Oxford. Anche se il vano motore della MM Minore era stato progettato per ospitare un motore orizzontali contrapposti, alla fine, durante una fase di sviluppo della vettura, si è deciso di dotare il veicolo con un motore in linea a quattro cilindri 918 cm 3 di spostamento e di lato valvola. Questo motore produce 27,5 CV di potenza e 53 N • m) di coppia, permettendo il modello per raggiungere i 103 km / h. Il consumo medio era di 7,1 L / 100 km I freni sono a tamburo sulle quattro ruote [10].

Le prime unità sono state proprietari di una sezione di dipinti centro del paraurti per differenziare la produzione di auto dal prototipi. L'esportazione verso gli Stati uniti è iniziata nel 1949, grazie al movimento delle luci della griglia anteriore, sulla parte superiore del parafango. Questo è stato a causa del modello di rispettare le leggi di sicurezza locale. Nel 1950 apparve una versione a quattro porte, inizialmente rivolta alle esportazioni, che era il proprietario dell'fari posizionati come indicato sopra. Questa disposizione dei fari è diventato comune in tutti i MM più in Basso, 1951. Dall'inizio, la MM più in Basso era il segnale di svolta in bar in luogo di luce, e questa caratteristica è stata mantenuta fino a 1.961 [1].

Un'innovazione della fine degli anni cinquanta era la pompa dell'acqua, che ha sostituito il sistema di gravità. Questo ha permesso di Morris di offrire, tra le opzioni, il "riscaldamento del passeggero.

Un campione è stato testato dalla rivista Il Motore nel 1950. Durante la prova abbiamo registrato una velocità massima di 94,5 km / h e l'accelerazione da 0 a 80 km / h 29.2 secondi. Il consumo di carburante è stato di 6,7 L / 100 km

La II Serie Minori (1952-1956)

Morris Minor Series II


Morris Minore, Serie II, 1953

Informazioni di carattere generale

Versioni

Berlina a quattro porte
Convertibile a due porte
Famiglia di due porte
Pickup a due porte
Furgonetta due porte

Anni di produzione

Di mille nove cento e cinquanta-due 1.956

Altri

Unità prodotte

269.838

Nel 1952, il Bambino è stato aggiornato ed è stato dotato di un nuovo motore. Quest'ultimo, progettato da 'Austin, ero in linea a quattro cilindri e motore aveva una cilindrata di 803 cm 3. La potenza e la coppia sono stati consegnati, rispettivamente, di 30 CV a 4.800 giri / min e 54 N • m a 2.400 giri / min.

A differenza del motore nella serie precedente, che era una valvola da un lato, questo nuovo motore a valvole in testa. Questo motore è stato progettato per la Austin A30, ma anche di mettere a disposizione del mark Morris dopo le due aziende unite in BMC.

Inoltre per gli organi che sono disponibili per la serie precedente, ha introdotto una versione della famiglia, conosciuto come viaggio di lavoro. In aggiunta a questo, versioni offerte di autocarri e furgoni. Ho avuto una struttura esterna Del Viaggiatore di cenere, e due porte posteriori a battente lato. Questa parte del legno non verniciato, ma smaltata.

La griglia è stata modificata nell'ottobre del mille nove cento e cinquanta-quattro. L'occasione sarà installato un nuovo cruscotto con tachimetro centrale.

Un esemplare berlina a quattro porte è stato testato dalla rivista Il Motore nel 1952. Durante la prova abbiamo registrato una velocità massima di 100 km / h e l'accelerazione da 0 a 80 km / h 28.6 secondi. Il consumo di carburante è stato di 7,19 L / 100 km, Il modello utilizzato per i costi di test 631 libbre [13].

Questa serie di Bambini sono incontrati a Oxford e Birmingham.

Il Minore 1000 (1956-1971)

Morris Minor Series II


Morris Minor 1000 1958

Informazioni di carattere generale

Versioni

Berlina a quattro porte
Convertibile a due porte
Famiglia di due porte
Pickup a due porte
Furgonetta due porte

Anni di produzione

Di mille nove cento e cinquanta-sei per mille nove cento settanta-uno

Altri

Unità prodotte

847 491

 

Morris viaggiatori di 1.000 Meno (famiglia)

 

Una Morris Minor 1000 van

 

Morris Minor 1000 furgonetta

Il modello è stato aggiornato di nuovo nel 1956. In questa occasione, la cilindrata è stata aumentata a 948 cm 3. Inoltre, questo motore in linea a quattro cilindri. Il parabrezza, che si è formata in precedenza da due parti, ora era piegata e formato da un unico pezzo. Il lunotto posteriore è stata ampliata. Nel 1961, le frecce sono sostituiti con il bastone di luci lampeggianti classico. Queste sono state colorate di rosso nella parte posteriore (usato un filo di luci di stop) e il bianco forecarriage (queste prestazioni di un filamento di fari). Questo era legale nel regno Unito e in molti altri mercati, come in Nuova Zelanda. Una versione di livello superiore, derivato dalla minore, fu posto come Riley Uno-Punto-Cinque e Wolseley 1500. Una versione che è stata, tuttavia, prodotto da BMC Australia come la Morris Principali e Austin Lancer.

Nel 1962 ha aggiornato il modello. Anche se il nome Minore di 1.000 stata mantenuta, le modifiche sono state tali, che determina l'applicazione di un nuovo nome interno ADO (59). Il motore è stato aggiornato, e ora aveva una cilindrata di 1.098 cm3 a causa dell'aumento delle corse e 'noioso. Il consumo di carburante aumenta, ma aumenta la velocità massima, che è ora giocato 124 km / h. Essa ha anche aggiornato la dashboard la dashboard e 'il sistema di riscaldamento.

Questa serie di Bambini sono incontrati a Oxford e Birmingham.

Sulla base Minore 1000 sportiva convertibile cabrio Chilo Sports Tourer, costruito su licenza dalla capogruppo in pochi laboratori specializzati autorizzati, in Cornovaglia. Una serie di 14 copie numerate in ordine, con diverse opzioni facoltative (da windows, il tetto, gli interni, gli strumenti). Il motore è venuto dalla sorella Marina di mini cooper 1275cc o 1350cc. Il peso a secco è di 560 kg con una potenza di 100 CV, appena al di sotto. La due posti di drew linee 30 e a causa della sua bassa posizione era pratico e con una buona accelerazione. Il prototipo originale di un unico livello, noto risiede nel museo di Boadmin in Cornovaglia.

Motore di Morris

  • 1956-1962: 948 cm3 di cilindrata, della Serie A, quattro cilindri in linea, 37 cv a 4.750 giri / min e 68 N • m) di coppia a 2.500 giri / min;
  • 1962-1971: 1.098 cm 3di Serie, quattro cilindri in linea, 48 KW, 5,100 giri / min e N 81 • ma a 2.500 rpm.

Il milionesimo Minori

Nel mese di febbraio mille nove cento e sessanta e una Morris Minor diventato il primo modello inglese a vendere più di un milione di copie. Per commemorare questo traguardo, abbiamo preparato una serie speciale di 350 esemplari di due porte (una per ogni distributore britannico Morris), che sono caratterizzati dall'avere la parola "Minore 1000000" posti lateralmente sul cofano, sostituzione della parola "standard" Minori 1000 ". La minore milioni di euro, è stato donato nazioni dell'Unione dei giornalisti inglesi, con l'obiettivo di mettere all'asta. Il ricavato è andato a favore di un fondo per gli orfani e le vedove.

Il declino e la sostituzione

Durante il periodo in cui si è verificato il modello, il fatturato è sceso costantemente. L'ultimo convertibile è stato prodotto il 18 agosto del 1969, mentre l'ultima berlina è stato montato l'anno seguente. La produzione della famiglia e le versioni commerciali cessato nel 1971, almeno nel regno Unito, anche se i campioni di tutti i modelli sono disponibili in showroom fino a esaurimento scorte. Tuttavia, l'ultimo Morris Minor, una versione commerciale, è stato assemblato in Nelson, Nuova Zelanda, nel 1974.

Il minore è stato sostituito ufficialmente dalla Marina Morris, che è stato sviluppato come una risposta alla Ford Escort. In pratica, tuttavia, il successore del modello è stata la BMC Ado 16, come era nello stesso segmento di mercato del Minore.

Reviews

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Write a review

Morris Travveller minor1000 1098cc 1978

Morris Travveller minor1000 1098cc 1978

1ª immatricolazione: 1978.

Lezioni Nazionale. Modello Minor1000.

Motore: 1098 cc. Colore: Verde, e il legno.

Corrispondenza Interni. Nel loro stato originale. Come si è.

Budget personalizzato di restauro nei nostri laboratori.

In perfetto stato di funzionamento.

Il nostro impegno

Garanzia di serietà

  • Lavoriamo a livello nazionale e internazionale.
  • Tutti i veicoli sono stati controllati da personale specializzato.
  • Gestiamo il trasporto personalizzato e / o la documentazione preventiva pro forma approvata.
  • Per evitare delusioni, è consigliabile vedere il veicolo prima di fare offerte. Per richiedere un appuntamento per un'ispezione, si prega di contattare Artsvalua per vedere la disponibilità.

30 other products in the same category

Close